Seer Capital compra tutto Mediocredito Europeo

Mediocredito Europeo LogoMediocredito Europeo s.p.a. (“Mce”) ha reso nota la cessione dell’intero pacchetto azionario di Mce facente riferimento all’ingegner Massimo Minnucci in favore del socio espressione del fondo statunitense Seer Capital.

I dettagli della transazione, spiega una nota, sono coperti da riservatezza. Il consiglio di amministrazione di Mediocredito Europeo s.p.a. riunitosi in data 14 marzo ha preso atto delle dimissioni presentate dell’ingegner Massimo Minnucci e ha espresso contestualmente il proprio ringraziamento nei confronti dell’ad che ha guidato Mce sin dal 2012, anno in cui la società ha focalizzato il proprio business sulla cessione del quinto, fino ad ottenere l’autorizzazione di Banca d’Italia all’iscrizione al nuovo albo unico. Massimo Minnucci continuerà comunque a collaborare con Mediocredito Europeo sul fronte istituzionale.

L’impegno profuso dal management che aveva promosso ed avviato nel 2012 il progetto aziendale di Mediocredito Europeo e l’articolato piano di investimenti da parte dei soci promotori ha favorito il conseguimento dei primi obiettivi tra cui la quotazione nello stesso anno al Marché Libre di Parigi. Nel novembre 2014 il Fondo statunitense Seer Capital, entrato nel capitale sociale di Mediocredito Europeo s.p.a. accrescendo progressivamente la sua partecipazione ha sostenuto il progetto per accelerare il piano di crescita amplificando le capacità patrimoniali. Nel 2016 poi è stata avviata l’attività di erogazione attraverso una importante cartolarizzazione. Il recente ottenimento dell’autorizzazione da parte di Banca d’Italia all’iscrizione al nuovo Albo Unico degli Intermediari Finanziari e all’esercizio dell’attività di concessione dei finanziamenti nei confronti del pubblico ha segnato un importante traguardo. Il consiglio di amministrazione di Mediocredito Europeo s.p.a. ha altresì contestualmente deliberato di attribuire all’avvocato Alessandro Maione la carica di amministratore delegato e all’ingegner Lino Di Vito la carica di presidente del consiglio di amministrazione, incarico precedentemente ricoperto dal Antonio Lo Monaco che rimarrà all’interno del consiglio nel ruolo di consigliere.

“La partnership col fondo statunitense – ha affermatoMinnucci – ha conferito forte potenzialità al progetto Mce che si colloca tra gli operatori oggi più qualificati per essere attore nel nuovo mercato della Cessione del Quinto. In questo momento di profonda trasformazione continuerò a dare il mio contributo in ambito istituzionale sino a chiusura dei tavoli tecnici in Assofin ed in particolare sino al termine dei lavori relativi all’avvio del Protocollo d’Intesa”.

“La crescente fiducia di Seer Capital in Mediocredito Europeo – ha spiegato Maione – manifesta il forte impegno del fondo a sviluppare il proprio piano di investimenti in Europa. Il fondo statunitense impegnato in Italia in Mce ed in Locam s.p.a., anch’essa intermediario finanziario autorizzato da Banca d’Italia ed attivo nell’acquisto di Npl, sosterrà fortemente la nuova fase del piano industriale che sarà caratterizzata dallo sviluppo di sinergie commerciali ed operative per entrambe le strutture”.

Seer Capital compra tutto Mediocredito Europeo ultima modifica: 2017-03-31T16:52:05+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA