Si apre domani a Perugia il XIV meeting di Confesercenti

Confesercenti LogoSi apre domani a Perugia la due giorni di Confesercenti, che riunisce il proprio gruppo dirigente nella città fondata dagli etruschi per un confronto sui temi dell’economia e della politica. Il meeting è giunto alla XIV edizione e, spiega una nota, prevede la partecipazione di ospiti di elevato livello professionale e di prestigio istituzionale che animeranno le tre sessioni monotematiche previste dal nutrito programma.

I lavori della prima giornata saranno aperti dalla relazione del presidente Massimo Vivoli, che affronterà i temi di maggiore rilevanza economica. Seguirà la presentazione del “Rapporto Macro sulle prospettive dell’Economia italiana 2015-2017”, realizzato dal“Ref Ricerche” per Confesercenti, contenente le previsioni economiche su prodotto interno lordo, consumi e occupazione per quest’anno e per il prossimo biennio. Ne discuteranno, fra gli altri, la presidente della Camera dei Deputati Laura Boldrini, il sottosegretario al Ministero dell’Economia Pier Paolo Baretta, il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il deputato Movimento Cinque Stelle Luigi di Maio. Nel pomeriggio è previsto un focus di approfondimento, rivolto agli imprenditori, dedicato all’uso delle tecnologie digitali e dei social network per potenziare ed accrescere il  proprio business.

La giornata di sabato si aprirà con il saluto dell’Assessore al Commercio e tutela dei consumatori della Regione Umbria, Fabio Paparelli e proseguirà con la presentazione dello studio Ref Confesercenti su “Abusivismo e Contraffazione”, che quantificherà un fenomeno che ogni anno costa miliardi di euro alle imprese regolari ed anche all’erario. Seguiranno gli interventi conclusivi del ministro della Giustizia Andrea Orlando ed un contributo video del sindaco di Torino e presidente Anci Piero Fassino.

 

Si apre domani a Perugia il XIV meeting di Confesercenti ultima modifica: 2015-09-17T18:26:32+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: