Simedia: Abbiamo ricevuto rassicurazioni dall’Oam sulla pronta reiscrizione degli agenti che erano stati cancellati”

Logo Simedia

Il Logo del Simedia

“Dopo la nostra diffida abbiamo ricevuto rassicurazioni da parte dell’Oam in merito alla reiscrizione degli agenti che erano stati cancellati dagli elenchi. Siamo soddisfatti della tempestiva risposta dell’Organismo”. Per Luca Matrigiani, segretario generale del Simedia, il problema che si era venuto a determinare a causa della cancellazione collegata al mancato pagamento delle quote d’iscrizione da parte di alcuni agenti si sta avviando rapidamente a una soluzione.

Nei giorni scorsi il Sindacato dei mediatori creditizi e degli agenti in attività finanziaria aveva scritto all’Oam, invitandolo a fornire tempistiche certe in relazione alla reiscrizione di alcune soggetti che erano stati cancellati dagli elenchi ma a cui era stato appunto assicurato un immediato reinserimento al momento del pagamento delle quote d’iscrizione, reinserimento che tuttavia non si era verificato.

“Come sindacato continueremo comunque a vigilare fino a quando la reiscrizione diventerà effettiva – aggiunge Matrigiani – augurandoci che non si rechi in nessun modo pregiudizio a quelli che sono gli affari e gli interessi degli iscritti agli elenchi, sui quali non possono in alcun modo ricadere eventuali problematiche di carattere operativo che possono interessare l’Oam”.

 

Simedia: Abbiamo ricevuto rassicurazioni dall’Oam sulla pronta reiscrizione degli agenti che erano stati cancellati” ultima modifica: 2016-04-06T11:31:45+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: