+Simple: roadshow in 8 città italiane dal 4 al 26 maggio 2022

Dal 4 al 26 maggio 2022 si terrà il roadshow di +Simple Italia Agency. Otto le tappe in otto città italiane da Milano a Bari. “Lo scopo dell’iniziativa è far conoscere agli intermediari assicurativi il nostro modello di business volto ad offrire loro una soluzione completa per la distribuzione di coperture assicurative dedicate a professionisti e pmi”, spiega il ceo Italia, Fabrice Kron.

Ad organizzare l’iniziativa è la Managing General Agent (Mga), pioniere nella insurtech, che propone in Italia un modello di business già molto apprezzato a livello europeo, in particolare in Francia, in cui un attento studio delle singole professioni, nonché opportunità e vantaggi della tecnologia digitale, sono messi al servizio della rete di intermediari.

Il primo appuntamento si terrà il 4 maggio alle 17:00 presso la Fondazione Palazzo delle stelline di Milano. Il viaggio di +Simple proseguirà il mattino seguente con l’incontro a
Palazzo Salluzzo Paesana a Torino. Scendendo poi lungo lo Stivale, toccherà Villa Viviani a Firenze alle 17.00 dell’11 maggio, poi il 12 I Portici Hotel di Bologna sempre alle 17.00 e il 18 maggio Villa Fiorita a Treviso (ore 17.00). Infine, gli ultimi tre appuntamenti saranno il 24 a Bari, al Sofitel Borgobianco (ore 17.00), il 25 a Villa Signorini a Napoli, sempre alle 17.00, mentre la tappa conclusiva si terrà il 26 maggio alle 17.00 al Baja a Roma.

 “Costruire la propria offerta attorno alla singola professione e alla singola azienda: questo è l’obiettivo con cui è nato +Simple – prosegue Kron -. Ci siamo avvicinati a ciascun mercato professione per professione, puntando ad offrire a ciascun segmento di clientela una soluzione completa per la tutela a 360°della sua attività lavorativa. Questo business model ci ha permesso di raggiungere in pochi anni una market share significativa su diverse professioni”.

Si tratta di un modello che sta crescendo sia in Italia che in Europa, attraverso acquisizioni e conquista di nuove quote di mercato e che, proprio per questo, verrà esposto agli intermediari nelle tappe del road show.

Per noi l’incontro con gli intermediari del mercato italiano è di fondamentale importanza – conclude Kron -. Riteniamo che il nostro approccio sia molto adatto al tessuto dell’Italia, Paese dell’imprenditoria diffusa, che conta diverse categorie professionali”.