SIMPLYBIZ VIDEO / Fabio Rufini, responsabile vigilanza Enasarco, spiega come avviene un’ispezione dell’ente

Enasarco LogoPubblichiamo per i nostri lettori una video intervista a Fabio Rufini, responsabile del servizio vigilanza dell’Enasarco, che non è stato possibile trasmettere in diretta streaming su Facebook il 1° marzo a causa di problemi collegati al maltempo.

Nel corso dell’intervista Rufini illustra i numeri della vigilanza nel 2017, evidenziando i trend emergenti e spiegando come si svolge una tipica ispezione dell’ente.

La Fondazione Enasarco è l’Ente Nazionale di Assistenza per gli Agenti e Rappresentanti di Commercio e fu costituita nel 1938. Oggi è un soggetto di diritto privato che, ai sensi della legge 2 febbraio 1973, n. 12, persegue finalità di pubblico interesse mediante la gestione di forme di pensioni integrative obbligatorie a favore degli Agenti e Rappresentanti di Commercio. La Fondazione si occupa anche di assistenza, formazione e qualificazione professionale degli iscritti. Il controllo pubblico sulla gestione della Fondazione è affidato al Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali e al Ministero dell’Economia e Finanze.

Attualmente la Fondazione Enasarco amministra circa 300.000 posizioni contributive attive di Agenti e 100.000 Ditte mandanti obbligate alla contribuzione.

Ogni anno vengono erogate circa 100.000 pensioni (tra vecchiaia, invalidità e superstiti) e 70.000 liquidazioni Firr.

La Fondazione Enasarco esercita, d’intesa con il Ministero del Lavoro, azioni di vigilanza ispettiva per l’accertamento della natura del rapporto di Agenzia e per l’osservanza degli obblighi contributivi da parte delle ditte mandanti.

SIMPLYBIZ VIDEO / Fabio Rufini, responsabile vigilanza Enasarco, spiega come avviene un’ispezione dell’ente ultima modifica: 2018-03-14T10:46:57+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: