Specializzazione, professionalità e sviluppo della rete: la ricetta di Massimo Minolfi, presidente della Fivesixty Service, per le PMI italiane

Foto MinolfiAumento del fatturato e dei volumi di erogato, sviluppo della rete commerciale, intensificazione delle convenzioni con altri partner bancari. Sono ambiziosi gli obiettivi per il 2015 della Fivesixty Service, società di mediazione del credito corporate con sede a Milano ma operante su tutto il territorio nazionale. Nata nel 2010 e guidata da Massimo Minolfi, la Fivesixty Service è specializzata nei servizi corporate e assiste le piccole e medie imprese nella loro pianificazione economico-finanziaria e nella ricerca di credito. Massimo Minolfi, con un passato ai vertici in istituti bancari italiani ed esteri, partecipazione a consigli di amministrazione di numerosi istituti di credito, consigliere dell’ABI, oggi guida una delle pochissime società che in Italia si rivolge esclusivamente alle PMI italiane per la concessione di finanziamenti.

Presidente Minolfi, come è andato il 2014 e che previsioni per il 2015?

“L’economia comincia a dare segnali di ripresa. Gli ultimi dati di Banca d’Italia, dell’ABI degli osservatori Criff o Cerved, hanno fatto emergere un quadro meno drammatico rispetto al 2014, soprattutto per ciò che riguarda l’erogazione di credito al consumo e di mutui immobiliari. Le imprese invece trovano ancora una certa difficoltà ad accedere ai finanziamenti di cui necessitano. L’anno scorso sono fallite oltre 15mila aziende e c’è stata un’emorragia di posti di lavoro inaccettabile. Le piccole e medie imprese in Italia hanno bisogno di un sostegno più forte per lo sviluppo delle loro strategie e dei piani industriali, con particolare riferimento a quelli finanziari, di controllo della finanza, dei rischi aziendali e delle ristrutturazioni finanziarie. Per questo è assolutamente indispensabile che si rivolgano ad operatori specializzati, che possono contare su un know how elevato e specializzato”.

La Fivesixty Service si rivolge esclusivamente alle imprese. Qual è secondo lei il valore aggiunto che la sua società offre?

“Non si può far bene tutto. Per questo la Fivesixty Service rivolge il suo supporto solo ed esclusivamente alle PMI. E’ fondamentale conoscere le sane regole imprenditoriali da un lato ed i meccanismi bancari dall’altro che oggi si basano su nuove metodologie di valutazione del credito per poter offrire un servizio qualificato, ad hoc, così come del resto richiede la marcata specializzazione del business e per migliorare la relazione tra banca e impresa. Peraltro, in Italia le società che offrono questo tipo di servizio in maniera esclusiva sono davvero poche. La specializzazione e la qualità del servizio sono del resto richieste dalla normativa di settore che negli ultimi anni è diventata sempre più rigorosa e stringente, lo chiede l’Organismo di vigilanza e, soprattutto, lo chiedono i clienti. Un imprenditore che si rivolge alla Fivesixty Service sa di poter contare non solo sull’intermediazione per la ricerca del credito, ma anche sull’aiuto per la redazione di business plan, assistenza nell’arrangiamento di Mini-Bond e Cambiali Finanziarie, assistenza per l’ottenimento di Linee di Credito a breve termine (Factoring, Anticipi Fatture e Contratti, Fidi di Cassa, Anticipi Import/export, rilascio di Fidejussioni etc), concessione di Finanziamenti a medio-lungo termine (Chirografari, Mutui Ipotecari, Edilizi, Leasing Immobiliari, Energetici o Strumentali, etc)”.

five sixtyIl vostro logo recita “Training your change”. Cosa vuol dire precisamente?

“Il mondo economico e bancario in particolare sono profondamente cambiati negli ultimi anni. In egual modo deve cambiare l’atteggiamento delle imprese. La Fivesixty Service supporta l’imprenditore in questa fase di cambiamento, nella ricerca di nuove impostazioni strategiche, di nuovi rapporti e metodologie che non hanno riflessi solo in ambito finanziario ma che si allargano a tutta la filosofia e vita aziendale.

Non è la banca che produce il debito, ma l’azienda: il debito nasce perché un’azienda ha determinate esigenze di investimento o commerciali. Il debito bancario non è però soltanto lo specchio di quello che l’azienda determina ma è anche frutto delle modalità con cui l’azienda si è finanziata. Compito della Fivesixty Service è prima di tutto aiutare quell’azienda a cercare le cause del suo debito e successivamente aiutarla nella ricerca delle più idonee e corrette forme di supporto finanziario di cui necessita”.

Il brand Fivesixty non è solo sinonimo di credito alle imprese, ma è un grande network di professionisti. Ci può spiegare meglio?

“La Fivesixty Service si inserisce in un network formato da realtà che operano sinergicamente per offrire alle PMI un servizio integrato con l’intento di fornire un servizio “one stop shopping”. C’è la Fivesixty Srl che offre supporto alle aziende di dimensioni medio grandi e al loro management, comprese le Cooperative, nelle fasi decisionali e operative. Offre consulenza strategica, finanziaria e gestionale. C’è poi la Fivesixty Legal che vanta una consolidata esperienza nell’attività di consulenza e assistenza giudiziale in ambito civilistico (recupero crediti, diritto del lavoro, commerciale, societario, responsabilità civile, ecc.), nell’area della contrattualistica, delle operazioni corporate, ecc. L’area Corporate & Tax i cui spazi di attività vanno dall’assistenza fiscale ordinaria fino alle più complesse operazioni societarie, due diligence, fiscali e contabili ecc. Infine, troviamo la Fivesixty Hypercube società che, collegandosi ai migliori consulenti di “lean management”, assiste le imprese anche nel processo di Merger & Acquisition.

In questo grande contesto, la Fivesixty Service è in grado di seguire a 360 gradi i clienti in tutte le fasi della loro vita aziendale. La costante ricerca delle migliori condizioni per il cliente e il codice etico adottato nella gestione di ogni rapporto, hanno reso infine la società interlocutore di fiducia a cui rivolgersi”.

 

Chi sono i Partner della Fivesixty Service?

“La Fivesixty Service offre un grande valore aggiunto alle imprese perché può contare su Partner di altissimo livello: Gianni Coriani con un passato professionale ai vertici in istituti bancari, consigli di amministrazione di numerose società, comitati esecutivi e membro di commissione in Abi. Luigi Moncada, anch’egli amministratore delegato di Unicredit Factoring, ha partecipato ai consigli di amministrazione di società bancarie ed è stato commissario straordinario di Banca d’Italia. Profili professionali di questo livello chiaramente offrono alle imprese che si rivolgono a noi un patrimonio non solo di competenze professionali, ma anche relazionale, di rapporti e di conoscenze”.

I progetti per il 2015 comprendono lo sviluppo della rete?

“L’intermediato è in crescita. Per questo abbiamo deciso di avviare il nostro progetto di sviluppo della rete commerciale affidato al nostro manager Daniele Calautti. Già dal mese di marzo entreranno nelle nostre fila nuovi collaboratori ai quali offriamo l’inserimento in una organizzata struttura di coordinamento, formazione professionale, inquadramento OAM ed Enasarco. I nostri obiettivi sono rivolti alle imprese che intendono traghettare il loro percorso fuori dalla crisi, che voglio investire sul loro futuro.

La Fivesixty Service è una piccola azienda in crescita ma un grande conglomerato di competenze al servizio dell’impresa. Training your change”.

Specializzazione, professionalità e sviluppo della rete: la ricetta di Massimo Minolfi, presidente della Fivesixty Service, per le PMI italiane ultima modifica: 2015-03-02T19:15:37+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: