Spefin, al 30 giugno liquidati 71,5 milioni

Spefin LogoIl consiglio di amministrazione di Spefin Finanziaria, società specializzata nell’acquisto di crediti performing, specialty finance, ed erogazione diretta di contratti di finanziamento contro cessione del quinto, ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 giugno 2018.

PRINCIPALI DATI AL 30 GIUGNO 2018

Il primo semestre 2018 chiude con un utile lordo, prima delle imposte, pari a 0,4 milioni, in netto miglioramento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. In sensibile crescita anche il risultato netto della gestione finanziaria che aumenta di 3,3 milioni.

LA PRODUZIONE

In linea con la strategia di crescita societaria, Spefin Finanziaria ha registrato, nel primo semestre 2018, un notevole incremento della produzione liquidata a terzi rispetto al primo semestre del precedente esercizio, attestandosi a circa 71,5 milioni contro i 41 del corrispondente periodo 2017.

Analizzando i dati relativi alla produzione, inoltre, si evidenzia, in linea con i piani di sviluppo, l’importante crescita di quella diretta, pari all’82% del totale, rispetto al residuale 18% rinveniente da cartolarizzazione di crediti terzi.

Nel corso dei primi sei mesi del 2018 sono stati liquidati 2.537 contratti di finanziamento, in sostanziale aumento rispetto al numero dei contratti del primo semestre dell’anno precedente, pari a 1.546, di cui il 60% è rappresentato da finanziamenti verso i pensionati, il 32% nei confronti di dipendenti pubblici e statali e l’8% ha riguardato il comparto privato.

Commentando i risultati relativi al primo semestre, l’amministratore delegato Emilio Mauro ha sottolineato come “anche questa performance va a collocarsi nel solco del trend positivo sinora conseguito dall’attività di Spefin. Un esito che ci rende soddisfatti sia sul versante del risultato netto della gestione finanziaria sia dell’utile lordo, a conferma dell’efficacia di una strategia operativa di crescita che ci vede impegnati sul fronte dell’ampliamento della rete diretta di acquisizione di nuovi crediti nonché delle partnership con altre realtà finanziarie e bancarie che oggi, sempre più, scelgono di puntare sulla cessione del quinto. A tali risultati ha contribuito l’introduzione, nell’organico societario, di nuove figure manageriali funzionali alle linee di sviluppo e controllo, che sicuramente sapranno incidere positivamente sulla crescita della società”.

Spefin, al 30 giugno liquidati 71,5 milioni ultima modifica: 2018-07-23T09:20:47+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: