Surroga del mutuo: le migliori offerte di giugno secondo Mutuisupermarket.it

MutuiSupermarket LogoI mesi di lockdown hanno inevitabilmente rallentato il settore dei mutui. A mantenere vivo il comparto, ci ha pensato la surroga, “che ai tassi odierni è un’occasione da cogliere per risparmiare, traslocando gratuitamente il proprio finanziamento presso un’altra banca”. È quanto emerge dall’ultima analisi effettuata da Mutuisupermarket.it.

Secondo lo studio è sufficiente analizzare l’andamento dell’Irs, il parametro al quale sono ancorati i mutui a tasso fisso: ad oggi quello a 10 anni è sotto lo zero (-0.03), mentre quello a 20 anni si attesta sullo 0,22 e sullo 0,21 per quello a 25 anni. Anche l’Euribor, l’indice del tasso variabile, è in territorio negativo: quello a 1 mese è pari a -0.487, quello sui tre mesi è -0.364, quello a 6 mesi è -0.194.

E ancora una volta la Banca centrale europea è intervenuta a supporto del mercato: in seguito alla riunione del 4 giugno, Christine Lagarde ha confermato l’intenzione di tenere i tassi di interesse ai livelli minimi, con il tasso Bce fermo a quota 0,00%.

Vediamo come si comportano gli istituti di credito: Intesa Sanpaolo ha ridotto fino a 50 punti base i tassi fissi e ha introdotto il nuovo Mutuo Green che prevede tassi scontati di 10 punti base, in caso di mutui per acquisto di immobili classe A o B o in caso di ristrutturazione di immobili con un miglioramento di almeno una classe energetica. Mps ha lanciato l’offerta Mutuo MPS Mio in promozione a tassi scontati rispetto alle condizioni standard. Banco Bpm e Webank hanno aumentato gli spread fissi fino a 15 punti base. Infine, Banca Sella ha aumentato i tassi fissi fino a 8 punti base e gli spread variabili fino a 5 punti base.

Ma quali sono le offerte migliori del mercato in ambito surroga? Un’analisi di cosa è meglio scegliere, la fornisce MutuiSupermarket.it.

Ad esempio, per una surroga a tasso fisso su un mutuo a 20 anni per un importo di 140.000 euro con un valore dell’immobile di 280.000 euro, richiesto da un 34enne residente a Milano, fra le 5 migliori proposte, figurano quelle di IWBank (da casa, TAN 0,65%, rata 622,23€; TAEG 0,65%); UBI Banca (istruttoria in filiale, TAN 0,65%; rata 622,23€; TAEG 0,70%); UniCredit (istruttoria in filiale, TAN 0,75%; rata 628,36€; TAEG 0,79%); Banca Monte dei Paschi di Siena (istruttoria in filiale, TAN 0,67%, rata 623,45€; TAEG 0,82%); Intesa

Per chi vuole surrogare optando per un tasso variabile, consideri che L’Euribor 1 mese si attesta a -0,45%, quello a 3 mesi è pari a -0,26%, infine quello a 6 mesi registra un -0,11%.

Ad esempio, per una surroga a tasso variabile su un mutuo a 20 anni per un importo di 140.000 euro con un valore dell’immobile di 280.000 euro, richiesto da un 34enne residente a Milano, i primi 5 istituti che offrono le condizioni più vantaggiose sono: Unicredit (istruttoria in filiale, indice Euribor 3 mesi, Spread 0,80%; TAN 0,45%; rata 609,91€, TAEG 0,49%); Intesa Sanpaolo (istruttoria in filiale, indice Euribor 1 mese; Spread 0,90%; TAN 0,42%; rata 608,28€; TAEG 0,55%); IWBank (istruttoria online, indice Euribor 1 mese, Spread 0,85%; TAN 0,55%; rata 616,14€, TAEG 0,55%); Credem (istruttoria in filiale, indice Euribor 3 mesi, Spread 0,85%; TAN 0,49%; rata 612,62€, TAEG 0,57%); Credit Agricole (istruttoria in filiale, indice Euribor 3 mesi, Spread 0,87%; TAN 0,52%; rata 614,14€, TAEG 0,57%).