Tarantola: “Cooperazione internazionale e contributo di tutti gli operatori contro il riciclaggio”

 

La minaccia del riciclaggio per l’ordine pubblico, la legalità, lo sviluppo economico e la stabilità finanziaria è un problema globale. La strada per combattere la criminalità economica viene additata dalla comunità internazionale nella convergenza di norme e prassi e nel rafforzamento della cooperazione fra paesi e autorità investigative internazionali, secondo una logica di concertazione che isoli ed emargini gli stati che traggono beneficio dal riciclaggio. “La medesima consapevolezza si riscontra a livello nazionale; il decreto legislativo 231 fa leva su una risposta istituzionale pienamente coordinata – ha affermato Tarantola -. I positivi risultati raggiunti dalla collaborazione tra l’Autorità giudiziaria, la Vigilanza, la UIF e gli organi di polizia investigativa testimoniano la bontà delle scelte compiute”.

Il vice direttore generale ha aggiunto che per contrastare efficacemente le infiltrazioni criminali nell’economia è parimenti essenziale il contributo responsabile di tutti i soggetti destinatari degli obblighi antiriciclaggio: al rispetto delle norme deve associarsi una convinta collaborazione attiva.

L’attenzione alla prevenzione del riciclaggio deve diventare una pratica operativa costante in grado di permeare tutti i processi produttivi; va definitivamente superato l’approccio formale del passato” ha affermato. E ha indicato in una cornice giuridica semplice, chiara e certa un importante ausilio per un’efficace applicazione delle norme. “Il d.lgs. 231/2007 ha il merito di aver riordinato un apparato normativo che il successivo stratificarsi nel tempo aveva reso complesso, ha contribuito ad estendere le informazioni disponibili per le autorità, a rendere più incisiva l’azione di contrasto – ha concluso -. Permangono tuttavia alcuni dubbi interpretativi, suscettibili di rallentare l’efficace applicazione degli obblighi da parte degli operatori interessati; queste criticità non devono costituire un alibi, non possono essere strumentalizzate”.

Leggi intevento Completo

Tarantola: “Cooperazione internazionale e contributo di tutti gli operatori contro il riciclaggio” ultima modifica: 2010-02-04T08:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: