Tecnocasa e Tecnorete si rifanno il look. Servizi a misura di cliente sui nuovi portali

Tecnocasa, logoNuova grafica, nuova infrastruttura, nuovi servizi, ma soprattutto disegno multiplo su mappa per i  portali Tecnocasa.it e Tecnorete.it.

Tra le novità dei portali oggetto di restyling del gruppo Tecnocasa, c’è la possibilità di disegnare più aree di interesse contemporaneamente, per effettuare ricerche mirate e confrontarle – afferma Alessandro Caglieris, amministratore delegato TecnomediaQuesta nuova funzionalità è stata pensata per rispondere alle esigenze di tutti coloro che cercano casa in prossimità di punti ben precisi come scuole, parchi o fermate della metro. In questo modo il gruppo Tecnocasa si pone sempre più vicino alle esigenze dei navigatori”.

Gli elementi che hanno guidato il restyling sono tre parole: chiarezza, fruibilità ed intuitività. La rivisitazione non è stata infatti solo stilistica ma soprattutto di contenuti e tools a beneficio dell’utente, al centro della filosofia di Tecnocasa.  

La multi-ricerca su mappa è la prima rivoluzione evidente: attraverso una singola ricerca il navigatore può disegnare su mappa uno o più poligoni personalizzati nelle aree di interesse all’interno delle grandi città, in questo modo potrà fare una ricerca geolocalizzata e contemporanea.

Grazie a mappe personalizzate e costruite intorno alle esigenze dell’utente sarà più facile localizzare l’immobile anche in base ai desiderata, le mappe mostrano infatti i servizi selezionati dal navigatore indicando la distanza dall’immobile individuato.

Altra evoluzione del portale è la scheda immobile con un dettaglio costituito da 4 elementi: “caratteristiche”, “costi”, “efficienza energetica”, “nelle vicinanze”.

La voce “caratteristiche” riporta tutti i dati tecnici utili (piano, presenza di ascensore, tipo di riscaldamento).

Sotto “costi” oltre al prezzo è riportata una potenziale rata del mutuo oltre alle spese condominiali annue. Inoltre, per rendere più interattiva la scheda, sotto questa voce si trova il bottone “proponi il prezzo” con cui si potrà interagire con l’agenzia.

Le schede degli immobili saranno quindi sempre più dettagliate e “parlanti”, l’agenzia potrà offrire un servizio di maggior qualità e allo stesso tempo l’utente avrà un livello più elevato e dettagliato di informazioni utili per indirizzare la propria scelta; per entrambi ci sarà quindi un’ottimizzazione delle tempistiche.

Per una maggior trasparenza e vicinanza al cliente, le foto dello staff di agenzia sono riportate su tutti gli immobili. In questo modo sarà più facile per stabilire sin da subito un legame empatico con l’interlocutore che potrà “vedere” la persona con cui si interfaccia.

È possibile, inoltre, prenotare un appuntamento in agenzia o virtuale opzionando un giorno e una fascia oraria dalla scheda “Fissa appuntamento” strutturata in stile agenda.

Siamo orgogliosi del lavoro portato avanti dalla nostra squadra e sempre più proiettati nel fornire al cliente il massimo del supporto attraverso scelte tecnologiche innovative e performanti, continuando ad investire in risorse umane e servizi; anche per questo motivo il nuovo portale è stato pensato “mobile” per assecondare le esigenze dei navigatori che sono diventati circa il 75%, quelli che navigano in rete – prosegue Caglieris. Come dice il nostro fondatore Oreste Pasquali, andremo avanti a fare le cose di sempre con gli strumenti di oggi. Ovvero mettere nelle migliori condizioni coloro che sono alla ricerca della casa e alla stessa stregua fornire alle agenzie affiliate al gruppo tutto il sostegno possibile in maniera concreta e strutturata”.