Tecnocasa, il mercato della casa vacanze in Toscana

Le località turistiche della Toscana hanno segnato una diminuzione dei prezzi del 5,7% nel secondo semestre del 2010. In particolare il mercato immobiliare ha visto una flessione dei valori nelle località di Follonica e di Viareggio, dove l’elevata offerta presente sul mercato ha contribuito a calmierare i valori. È quanto emerge da un’indagine del centro studi di Tecnocasa.

I prezzi sono rimasti stabili a San Vincenzo al Mare dove si segnala l’ultimazione dei lavori per la realizzazione del nuovo porticciolo turistico.  

Livorno provincia
A San Vincenzo al Mare nella seconda parte del 2010 le quotazioni delle abitazioni sono rimaste stabili. Si registra un aumento delle richieste dei trilocali che, insieme ai bilocali, rappresentano le tipologie maggiorente apprezzate da chi cerca una seconda casa. Ultimamente sono in aumento le famiglie di mezza età che decidono di acquistare la casa al mare. Tra gli acquirenti anche investitori che comprano per mettere a reddito l’immobile.
Tra gli elementi più importanti per l’acquisto spiccano la presenza del posto auto e di uno spazio esterno. Per un bilocale si spendono mediamente 150-170.000 euro mentre per un trilocale si oscilla da 180 e 250.000 euro.
Una delle zone più apprezzate da chi cerca un immobile a San Vincenzo è la Piana, dove ci sono condomini degli anni ’80-’90 che, in buone condizioni, costano anche 3.000-3.500 euro al mq. Altre zone apprezzate sono Principessa e Conchiglia. La zona di Principessa offre dall’appartamento alla villa di grande dimensione. Per un bilocale si registrano quotazioni medie di 4.000 euro al mq. Nella zona della Conchiglia ci sono ville singole e villette a schiera ma anche appartamenti costruiti a partire dagli anni ’70, particolarmente signorili e di prestigio. Per un buon usato si possono toccare valori di 5.000 euro al mq.
Sono in fase di ultimazione i lavori per la realizzazione del porto turistico dove saranno costruiti 60-70 posti barca. Nella zona che va oltre l’Aurelia si registra una buona domanda di prima casa e le quotazioni di un buon usato oscillano tra 2.500 e 3.500 euro al mq. Da segnalare in via degli Olivi la costruzione di villette bifamiliari e trifamiliari acquistabili rispettivamente a prezzi di 400-450.000 e di 550-600.000 euro.
Sul mercato degli affitti estivi si registrano i canoni di locazione compresi tra 1.000 e 1.200 euro al mese a giugno e settembre al mese; tra 1.600 e 1.800 euro al mese a luglio; e tra 2.000 e 2.300 euro al mese ad agosto.   

Lucca provincia
Sul mercato immobiliare di Viareggio nella seconda parte del 2010 si è registrato un calo delle quotazioni dovuto alla presenza di una vasta offerta di abitazioni sul mercato di prima e seconda casa.  Gli acquirenti provengono dalle regioni centrali e del nord Italia. L’abitazione maggiormente richiesta è il trilocale possibilmente con spazio esterno (terrazzo o giardino).
La zona più ambita da chi cerca la seconda casa è quella compresa tra la ferrovia e il mare, nonché quella che si estende da via Marco Polo fino al Lido di Camaiore, apprezzata per la tranquillità, per il verde e la scarsa lontananza dal mare. Offre appartamenti con vista mare e dotati di parcheggio.
Tra le zone più richieste figurano Città Giardino e Don Bosco, dove le quotazioni delle abitazioni per un buon usato oscillano intorno a 5.000-6.000 euro al mq fino ad arrivare a 8.000-10.000 euro al mq per le abitazioni fronte mare. La zona centrale di Viareggio offre soprattutto terratetti costruiti nei primi anni del 1900 che, in buone condizioni, si trattano a prezzi medi di 3.500-4.000 euro al mq.   
Da segnalare che nelle aree oltre la ferrovia sono in costruzione delle soluzioni in edilizia convenzionata.

Tecnocasa, il mercato della casa vacanze in Toscana ultima modifica: 2011-07-26T13:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: