Tecnocasa: mutui, nel 2021 necessari 6,7 anni di stipendio per comprare casa. Erano 8,4 nel 2011

Nel 2021 peCredito 66r comprare casa sono stati necessari quasi 7 anni di stipendio per comprare casa. Sono 6,7 per la precisione, secondo l’ufficio studi di Tecnocasa, che sottolinea come il dato sia in linea con quelli del 2020 e che sia diminuito rispetto alle 8,4 annualità di dieci anni prima.

Ancora una volta Milano si conferma la città con il maggiore numero di annualità. Il capoluogo lombardo è anche quello che ha avviato un deciso recupero dei prezzi e questo comporta un maggiore impegno economico per l’acquisto della casa, 12,3 annualità. Segue la Capitale con 9,2 annualità. Al terzo posto si piazza ancora una volta Firenze con 8,6 annualità. Le città dove servono meno annualità di stipendio sono Palermo e Genova (3,5), quest’ultima con un lieve recupero rispetto ad un anno fa dovuto al fatto che nella prima parte del 2021 nel capoluogo ligure i valori sono leggermente aumentati.

Effettuando un confronto a distanza di dieci anni, si evince che a livello nazionale la differenza è stata consistente: infatti si è passati dalle 8,4 annualità nel 2011 alle 6,7 del 2021. In tutte le grandi città si registra una contrazione delle annualità di stipendio che occorrono per acquistare la casa con l’eccezione di Milano in cui è necessario lo stesso numero di annualità”, precisa l’analisi di Tecnocasa

Città

Annualità per comprare casa (2021)

Annualità per comprare casa (2011)

Milano

12,3

12,4

Roma

9,2

13,3

Firenze

8,6

10,0

Bologna

7,7

8,5

Napoli

7,5

9,5

Verona

5,2

5,4

Bari

5,0

6,8

Torino

4,8

6,8

Palermo

3,5

5,1

Genova

3,5

6,2

Nazionale

6,7

8,4