Tecnocasa, si dilatano i tempi di compravendita

Lo rende noto l’ultimo studio pubblicato dall’Ufficio Studi Tecnocasa, che ha analizzato l’andamento dei tempi medi di vendita degli immobili
Nella classifica delle tempistiche, dopo le grandi realtà metropolitane, troviamo i capoluoghi di provincia, con una media di 169 giorni contro i 168 dell’ottobre del 2008; infine i comuni dell’hinterland delle grandi città, che hanno evidenziato una media di 181 giorni contro i 180 dello stesso periodo dello scorso anno. Emerge quindi una sostanziale stabilità dei tempi di vendita nei capoluoghi di provincia e nell’hinterland delle metropoli.
Nelle grandi città per arrivare alla firma del rogito ci vuole nettamente meno che in altre realtà, appena dodici giorni in più rispetto allo stesso periodo del 2008; un fenomeno che conferma il maggiore ricambio di abitazioni nei grandi centri.
Tra le città in cui la vendita immobiliare richiede più tempo troviamo Palermo, Verona e Milano, rispettivamente con 186, 173 e 155 giorni. Tra i comuni dell’hinterland la tempistica maggiore si registra sempre nelle province di  Verona, con 231 giorni, Palermo, con 214 giorni, e Milano, con 205 giorni.
Nei capoluoghi di provincia, infine, si attendono tempi più lunghi a Enna, Trapani e Asti, rispettivamente con 229, 227 e 225 giorni. nell’ultimo anno, da ottobre 2008 a ottobre 2009, nelle grandi città, nei rispettivi hinterland e i capoluoghi di provincia.

Tecnocasa, si dilatano i tempi di compravendita ultima modifica: 2009-10-29T07:56:37+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: