Telecomunicazioni, Kpn sceglie Experian per combattere le frodi

Il prodotto, realizzato dalla società che progetta soluzioni per l’informazione creditizia e la lotta alle frodi, consente di rilevare immediatamente e in automatico le anomalie sui dati forniti a fini contrattuali, incrociandoli con quelli già in possesso dell’azienda e con i database autorizzati a detenere informazioni utili alla prevenzione del reato.

Kpn, in particolare, userà Hunter per analizzare le proposte contrattuali sottoscritte dai nuovi clienti alla ricerca di false credenziali o di tentativi di furto d’identità. Integrandolo poi con il sistema Transact SM, già in uso, potrà inoltre individuare tipologie specifiche di frode, come la manipolazione dei dati personali e le truffe condotte da gruppi organizzati.

Telecomunicazioni, Kpn sceglie Experian per combattere le frodi ultima modifica: 2011-04-06T07:00:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: