Terzo compleanno di Willis Italian Network: raddoppiato il volume dei premi intermediati

Willis Italian Network (WIN) festeggia il suo terzo compleanno e lo fa raddoppiando il volume dei premi imponibili intermediati – 8 milioni di Eeuro rispetto ai 4 dell’anno precedente – e portando a 35 il numero dei broker aderenti. Risultati e programmi per il 2012 sono stati discussi nella convention annuale con i broker aderenti al network che si è tenuta a Milano.

Willis Italian Network (WIN), sviluppato sull’esperienza dell’analogo modello lanciato da Willis in Inghilterra oltre dieci anni fa, è nato nel 2009 con l’obiettivo di fornire soluzioni assicurative pensate prevalentemente per il mercato PMI (Piccole e Medie imprese). 35 erano i broker aderenti a fine 2011, rispetto ai 9 della fase di start up, e ai 25 di fine 2010.

Nel corso del convegno, aperto da un videomessaggio del presidente e CEO del Gruppo Willis Joe Plumeri, che si è complimentato per i brillanti risultati ottenuti, si è parlato anche di progetti e obiettivi per il 2012. Per la prima volta, inoltre, si è premiato il lavoro di tre società di brokeraggio che in questi tre anni si sono distinte per i risultati ottenuti: Caleas di Milano, GM Insurance Brokers di Bergamo e Omega Broker di Trescore Balneario (Bergamo).
Walter Albini
, amministratore delegato di Willis Italia con Guido De Spirt, è interventuto in apertura dei lavori, ricordando alla folta platea gli esordi del network nel 2009 e il veloce sviluppo ad oggi. Walter Albini ha inoltre comunicato l’obiettivo di crescita nel corso del 2012 che aumenterà il numero dei broker aderenti con un focus particolare nelle aree del Triveneto e del Centro Italia.
Si è inoltre complimentato non solo per il lavoro svolto ma anche e soprattutto per lo spirito di collaborazione dimostrato da gran parte degli aderenti al Network che ha consentito il rafforzamento della reputazione e della conoscenza sul mercato di questo innovativo modello di business che esprime, come obiettivo finale, un’offerta alternativa di altissima qualità a costi sostenibili per le aziende nel target delle PMI.

L’innovazione, sia in termini di servizi che di prodotti messi a disposizione del network, e il lancio di nuovi strumenti volti a garantire la crescita del network saranno i driver su cui puntare anche nel corso del 2012. Per questo Willis Italia mette a disposizione di WIN un team dedicato di sei professionisti che opera dalla sede di Milano. Sul territorio la presenza è garantita attraverso i focal point, che dagli uffici territoriali assicurano ai broker aderenti un’assistenza basata sulla prossimità.

WIN riunisce qui oggi circa 100 professionisti di 35 società di brokeraggio altamente qualificate di dieci diverse regioni; l’obiettivo è arrivare a 45 entro la fine dell’anno” dichiara Titti De Spirt, coordinatrice del network WIN. “La crescita del volume dei premi intermediati testimonia la validità del progetto ed è per noi di Willis un piacere premiare in questa edizione tre delle società di brokeraggio aderenti che fino a ora si sono particolarmente distinte per i risultati ottenuti e che hanno capito e interpretato lo spirito di collaborazione, che a noi piace definire One Flag, di WIN collaborando attivamente al miglioramento del network con il loro apporto altamente professionale e tecnico. Si tratta di tre broker che fanno parte del network sin dalla nascita e quindi quasi fondatori, insieme a Willis, del network”.

Terzo compleanno di Willis Italian Network: raddoppiato il volume dei premi intermediati ultima modifica: 2012-04-23T10:07:24+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: