Tommaso Lotti, titolare agenzia IntermediariaGroup di Pistoia: “Il nostro obiettivo è intervenire nel 10% delle mediazioni immobiliari che avvengono in città”

“Abbiamo aperto la nostra agenzia 6 anni da. FinLotti, IntermediariaGroupo alla fine del 2019 ci siamo occupati esclusivamente della parte nord-est della città di Pistoia. Dall’inizio di quest’anno, invece, abbiamo iniziato a trattare compravendite e locazioni sull’intero territorio cittadino, che conta circa 80.000 residenti”. Tommaso Lotti, titolare dell’agenzia IntermediariaGroup di Pistoia, illustra il “nuovo corso” avviato negli ultimi mesi.

Qual è il vostro modello di business?
Siamo un’agenzia multi-service con specialisti interni per l’area tecnica, l’area finanziaria e assicurativa, il settore industriale e commerciale. Abbiamo inoltre agenti di quartiere che conoscono alla perfezione il proprio mercato di riferimento. Il nostro modello è quello di un agenzia intesa come “polo unico” in cui è i clienti hanno la possibilità di trovare risposta a tutte le esigenze che girano intorno al mondo delle compravendite e delle locazioni immobiliari. Attualmente abbiamo un ufficio collocato in una posizione strategica, con spazi dedicati ai consulenti finanziari e tecnici

Come è andato il primo semestre dell’anno?
Decisamente bene, considerato che sia il portafoglio dei prodotti che quello degli immobili sono cresciuti del 30% rispetto allo stesso periodo del 2019. Nel secondo trimestre abbiamo comunque registrato una contrazione del business, collegata ovviamente alla pandemia che ha determinato l’impossibilità di visionare gli immobili e un allungamento dei tempi di risposta degli istituti di credito in merito alle richieste di mutuo.

Che aspettative avete per il secondo semestre?
Le nostre previsioni sono positive, anche se il mercato subirà quasi certamente una contrazione del numero di compravendite in valore assoluto, dovuta principalmente all’insicurezza che si è determinata nel mondo del lavoro. Nonostante ciò abbiamo appena inserito in organico 3 nuovi agenti per rafforzare la ricerca di clienti. Ai fini imprenditoriali il numero che conta è quello delle compravendite nelle quali interviene la nostra agenzia, e questo può sicuramente aumentare.

Quali sono i vostri principali punti di forza?
Abbiamo specialisti dedicati per ogni area del lavoro, a cui aggiungiamo la consapevolezza che le opportunità commerciali vanno cercate e non aspettate in ufficio e l’ambizione che contraddistingue ogni membro del nostro staff.

Su cosa vi concentrerete nei prossimi mesi?
Ricerca e formazione di nuovi agenti immobiliari per raggiungere l’obiettivo prefissato per la fine del 2021: intervenire nel 10% delle mediazioni che riguardano la nostra città.