TOP NEWS: la settimana in 5 notizie | n.11

Con la nostra rassegna stampa potrete accedere alle notizie più influenti relative al mondo dei mercati finanziari, accuratamente selezionate dalla redazione di Simplybiz per voi lettori. Attraverso questa selezione di news sugli aspetti macro e micro dell’economia vogliamo offrire un servizio informativo efficace e completo.

In questo numero parleremo di: cambio Euro-Dollaro, mutui, Banca Popolare di Vicenza, tagli Monte dei Paschi di Siena, imprese degli immigrati in Italia.

1. Euro-Dollaro: economia Usa rallenta

Il cambio Euro-Dollaro continua a frenare la marcia a rialzo iniziata circa una settimana fa. Il cross questa mattina scambia leggermente al di sotto della parità per una quotazione pari a 1,1486 dollari. Anche ieri i dati macroeconomici statunitensi hanno mostrato luci e ombre sulla situazione dell’economia americana.

Da Forexinfo.it

2. MutuiSupermarket: aumento dei mutui prima casa e riduzione delle surroghe

Tassi di riferimento ai loro valori minimi storici assieme a politiche commerciali sempre più aggressive da parte dei principali Istituti di credito creano nel primo trimestre 2016 condizioni estremamente favorevoli per privati e famiglie che intendono sottoscrivere un nuovo finanziamento casa. È quanto emerge dalla Bussola Mutui Crif-MutuiSupermarket secondo la quale per un mutuo di 200 mila euro ventennale e di 120 mila euro, i migliori spread applicati sono pari all’1,2% per un mutuo a tasso fisso e 1,5% se a tasso variabile.

Da Finanza.com

3. Banca Popolare di Vicenza: niente quotazione in borsa. Ora, è rischio contagio.

La mancata quotazione della Pop Vicenza al listino azionario di Piazza Affari, ovvero alla Borsa di Milano, non mi sorprende per nulla. Era fin troppo ovvio che non si sarebbe raggiunta una percentuale sufficiente di aderenti al fantomatico aumento di capitale per poi ottenere un flottante sufficiente per le regolari negoziazioni di borsa.

Da Intermarketandmore.Finanza.com

4. Mps, proseguono tagli e risanamento: “Chiuderemo 350 filiali”

Annuncio dell’amministratore delegato del Monte dei Paschi, Fabrizio Viola legato ai tagli e al risanamento dell’azienda: “Chiuderemo 350 filiali”. Parlando davanti agli investitori finanziari, ha detto: “Sulla riduzione dell’organico abbiamo un impegno con la Ue. Dobbiamo arrivare a tagliare 8mila dipendenti: 5.500 sono già stati tagliati, altre 2500 lo saranno entro il 2018”.

Da Corrieredisiena.corr.it

5. Le imprese degli immigrati più forti della crisi: ormai sono una su dieci

Studio della Fondazione Leone Moressa: dal 2011, le aziende con titolare di origine straniera sono cresciute del 21,3%, mentre quelle italiane sono scese del 2,6%. I settori più battuti sono commercio, edilizia e servizi. Il record della Toscana.

Da Repubblica.it

TOP NEWS: la settimana in 5 notizie | n.11 ultima modifica: 2016-05-06T21:08:36+00:00 da Salvatore Giannavola

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: