Truffa ai danni di una banca ad Alessandria, denunciati l’ex direttore e un mediatore creditizio

“All’epoca dei fatti”, ha spiegato la Guardia di finanza secondo quanto riportato da Repubblica, “il direttore era responsabile di una filiale di un noto istituto di credito, e forte del suo ruolo favoriva la concessione di mutui immobiliari a soggetti che non avevano i requisiti di solvibilità attraverso la predisposizione di documentazione attestante una loro artefatta posizione economico-fiscale. Così, mentre egli ne ricavava progressioni di carriera e premi di produzione, i mutuatari ben presto erano costretti a interrompere i versamenti, perdendo i loro investimenti e creando un danno alla banca valutato complessivamente in oltre 3 milioni di euro”.

Una somma cui devono essere aggiunti altri 50.000 euro in provvigioni versate dal direttore a un mediatore creditizio “per consulenze riguardanti l’istruttoria delle pratiche di mutuo in realtà mai rese”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Truffa ai danni di una banca ad Alessandria, denunciati l’ex direttore e un mediatore creditizio ultima modifica: 2012-11-05T12:16:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: