Ubi Banca, deciso l’aumento di capitale di 1 miliardo

La scelta, arrivata inattesa, è da ricondurre alla preoccupazione della banca di avere i mezzi per accompagnare la crescita dell’economia: prestiti alle famiglie e pmi in particolare, anche in relazione ai nuovi paletti fissati da Basilea III.

L’amministratore delegato Victor Massiah ha comunque precisato che la ricapitalizzazione non è stata richiesta da Banca d’Italia e non è nemmeno da ricondursi ai prossimi stress test europei. L’ad ha spiegato inoltre che il mercato si dividerà in due segmenti: da un lato “banche solide e ben capitalizzate, con buone possibilità di funding e di crescere e seguire l’andamento dell’economia reale. Dall’altro ci saranno banche meno solide con più difficoltà a seguire l’evoluzione dell’economia reale, e noi vogliamo essere tra le prime”.

A maggio è previsto invece il nuovo piano industriale, mentre si attende, per il 2011, “un miglioramento della redditività dell’attività ordinaria”, come si augura lo stesso Massiah.

Ubi Banca, deciso l’aumento di capitale di 1 miliardo ultima modifica: 2011-03-30T17:26:42+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: