Ubi Banca, Federico Giordano entra nella divisione corporate e investment banking

45

Ubi Banca, logoUbi Banca ha reso noto che Federico Giordano, 53 anni, è entrato nella divisione corporate & investment banking guidata da Marco Mandelli.

Da oltre venticinque anni nel settore finanziario, spiega una nota, Federico Giordano in precedenza ha lavorato nel Gruppo Unicredit come senior banker prima nella divisione Corporate & Investment Banking, originando e seguendo importanti deal in ambito M&A e structured finance nei settori infrastrutture, energy e media. Tra le principali operazioni seguite: Atlantia – Abertis, F2i-Mediaset – EI Towers. In Unicredit ha lavorato poi nell’area wealth management. Dal 2010 al 2012 ha ricoperto la carica di ceo di Milano Serravalle Milano Tangenziali S.p.A. In Ubi Banca, nella divisione investment banking, in qualità di head of infrastructure, Giordano andrà a rafforzare la struttura dell’Industry coverage e si occuperà di operazioni M&A e finanza strutturata.

L’ingresso di Federico Giordano consolida la focalizzazione sui servizi di investment banking di Ubi Banca che ha visto nell’ultimo anno un’ulteriore spinta con l’arrivo di nuove figure che hanno incrementato il livello di professionalità della divisione Cib. In particolare, al fine di rispondere meglio alle esigenze dei clienti, soprattutto mid corporate, è stata introdotta una struttura di coverage per industry che riporta al responsabile dell’investment banking (Vincenzo De Falco): ha il compito di seguire la clientela partendo da una sviluppata capacità di interpretare il settore in cui opera. Inoltre, a favore della clientela mid corporate seguita dalle macro aree territoriali, è stato inserito un team di specialisti che avrà il compito di assistere i principali clienti in collaborazione con la rete territoriale e per quanto attiene i servizi/prodotti di corporate e structured finance.

La struttura Cib di Ubi Banca è un punto di riferimento esclusivo per ogni tipo di prodotto e servizio pensato per i circa 700 gruppi large corporate clienti e per prodotti e servizi di investment banking per le circa 8.000 imprese mid corporate. Una clientela, quest’ultima, assistita nelle operazioni straordinarie di finanza strutturata e corporate finance (M&A e accesso al mercato dei capitali).

Attualmente la divisione Cib conta circa 240 professionisti. Negli ultimi due anni sono entrate a far parte della squadra figure di elevata seniority per consentire al team di crescere rapidamente ed essere altamente concorrenziale sul mercato. Il responsabile della Divisione Cib, Marco Mandelli è a diretto riporto del chief commercial officer di Gruppo.