Ubi Banca ok per l’aumento di capitale: fiducia dai grandi azionisti

Ubi Banca segnala che la Fondazione Banca del Monte di Lombardia e la Fondazione Cassa Risparmio di Cuneo, dopo aver ricevuto autorizzazione dal Ministero dell’Economia, hanno deliberato di aderire all’aumento di capitale di Ubi Banca. Le due Fondazioni, e Cattolica Assicurazioni, che in base a recenti notizie seguirà anch’essa l’aumento di capitale, manterranno quindi la loro partecipazione complessivamente pari a oltre il 5,7% del capitale di Ubi Banca.

“Queste evidenze – ha commentato Victor Massiah, consigliere delegato di Ubi Banca – mostrano la fiducia dei nostri grandi azionisti nei confronti del Gruppo. Ho personalmente sottoscritto tutta la quota di diritti di mia spettanza ed inoltre incrementato, mediante acquisti sul mercato, la mia partecipazione al capitale di Ubi Banca. Il Gruppo presenta fondamentali solidi, sia per quanto riguarda la qualità del credito che il contenimento dei costi e la composizione dei ricavi. L’equilibrio strutturale e la liquidità sono a livelli di eccellenza. I recenti movimenti speculativi, che hanno influito sull’andamento del titolo, nulla hanno a che fare con i nostri fondamentali. L’aumento di capitale ci consentirà di portare avanti serenamente il nostro piano industriale, cogliendo tutte le opportunità di crescita endogena, con benefici per tutti i nostri azionisti”.

Ubi Banca ok per l’aumento di capitale: fiducia dai grandi azionisti ultima modifica: 2011-06-17T12:12:28+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: