Ubi, utile netto in forte crescita nel primo trimestre del 2011: +69,5%

Cresce del 69,5% l’utile netto di Unione di Banche Italiane nel primo trimestre 2011 rispetto allo stesso periodo del 2010, per un totale di 64,6 milioni di euro contro i 38,1 milioni di un anno fa.

Il primo trimestre del 2011 ha registrato risultati complessivamente positivi, nonostante la conferma di un costo della raccolta gradualmente in salita a livello di sistema. Il risultato della gestione operativa ha registrato una crescita del +13,3% rispetto al primo trimestre del 2010, grazie a proventi operativi in crescita del +1,2%, oneri operativi in contrazione del -3,5% e a rettifiche su crediti in sensibile riduzione del -20,1%, configurando un costo del credito pari a 41 punti base sul totale impieghi, rispetto ai 54 dell’analogo periodo del 2010.

In dettaglio, i proventi operativi sono saliti da 852,5 a 862,5 milioni di euro (+1,2%). Il margine d’interesse (inclusivo di PPA) si è attestato a 527,5 milioni di euro, in flessione dell’1,1% rispetto ai 533,3 milioni di euro registrati nel primo trimestre 2010. L’utile dell’operatività corrente al lordo delle imposte a 149,7 milioni (+46,5%).

Il Core Tier 1 è pari al 6,94%, Tier 1 al 7,45% e Total capital ratio all’11,12%. Gli impieghi in crescita del 5% a 102,7 miliardi. la raccolta diretta aumenta del 6,5% a 104,8 miliardi; quella indiretta si riduce del 2,7% a 78 miliardi; la raccolta totale aumenta del 2,4% a 182,8 miliardi.

Leggi il comunicato completo

Ubi, utile netto in forte crescita nel primo trimestre del 2011: +69,5% ultima modifica: 2011-05-18T15:17:20+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: