Ugf, nel 2009 raccolta in crescita trainata dal ramo vita

Il ramo vita

Il saldo positivo della raccolta assicurativa nasce principalmente dalla crescita messa a segno nel comparto Vita, che è aumentato del 49%, raggiungendo quota 5.240 milioni di euro grazie al contributo sia di Ugf Assicurazioni (+10,7% a quota 2.188 milioni) sia di Bnl Vita (+98,7% a quota 3.051 milioni). Tale crescita è stata quindi maggiore di quella, pur complessivamente rilevante, fatta registrare dal mercato nazionale nel Ramo Vita. In particolare, la raccolta premi di ramo VI è stata pari a 403 milioni di euro, di cui 359 milioni di euro afferenti a Fondi Pensione negoziali con garanzia. Gli Ape (Annual Premium Equivalent) risultano essere in aumento del 37,1%, a 374 milioni di euro.

Il ramo danni

Nei rami danni, viceversa, la raccolta assicurativa è risultata in contrazione del 2,2% a 4.260 milioni di euro, a seguito della strategia di forte selettività nell’assunzione di nuovi rischi e delle azioni mirate di selezione del portafoglio attuate nel corso dell’anno, in rapporto con il quadro macroeconomico e regolamentare attuale e prospettico del settore. In particolare, la raccolta premi del lavoro diretto nei rami auto è diminuita del 3,8%, mentre quella nei rami non-auto è cresciuta dello 0,2%. La criticità del settore auto è da attribuire alll’erosione del premio medio, all’aumento della frequenza sinistri, all’elevata incidenza dei danni alla persona e ai recenti interventi giurisprudenziali riguardanti il costo dei sinistri. Nonostante le richiamate negatività congiunturali, la posizione di solvibilità consolidata al 31 dicembre 2009 è prevista ampiamente superiore ai minimi regolamentari, confermando la tradizionale solidità patrimoniale del gruppo.

Le compagnie specializzate Navale Assicurazioni, UniSalute e Linear Assicurazioni, hanno registrato nel complesso una raccolta pari a 583 milioni di euro, con un incremento del 6,8% sul 2008.

Comparto bancario

La raccolta diretta del comparto bancario Usf Banca è stata di 9.539 milioni di euro, in crescita del 9,2% sul precedente esercizio. Gli impieghi a loro volta si sono attestati a quota 9.218 milioni di euro (+8,7%).

Ugf, nel 2009 raccolta in crescita trainata dal ramo vita ultima modifica: 2010-02-24T10:28:59+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: