Unicredit, 404 milioni di utile netto nel primo trimestre

Unicredit LogoIl primo trimestre si è chiuso per Unicredit con un utile netto di 406 milioni di euro, in calo del 20,8% rispetto ai 512 milioni dei primi tre mesi del 2015. il risultato netto è superiore alle attese degli analisti, che stimavano un utile trimestrale di 379 milioni di euro. Al netto dei costi di integrazione, pari a 259 milioni di euro nel trimestre per effetto dei circa 250 milioni di euro relativi all’Austria, l’utile di Unicredit sarebbe pari a 640 milioni di euro.

“Nel primo trimestre dell’anno – ha spiegato l’amministratore delegato Federico Ghizzoni – abbiamo realizzato un utile netto in significativa crescita rispetto al trimestre precedente e superiore a 640 milioni di euro escludendo partite straordinarie negative, malgrado un contesto di mercato decisamente difficile e impegnativo. I nostri coefficienti patrimoniali confermano la solidità del gruppo, mentre continua a migliorare la qualità dell’attivo. La dimensione europea continua a rappresentare un punto di forza in grado di dare stabilità alla crescita di Unicredit. La realizzazione del piano strategico procede al ritmo previsto: sono già tangibili sia i risultati legati alla riduzione dei costi, sia quelli collegati alla trasformazione digitale della banca”.  

Leggi il comunicato

Unicredit, 404 milioni di utile netto nel primo trimestre ultima modifica: 2016-05-10T16:30:06+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: