UniCredit, ceduto il 76% di IRFIS alla regione Sicilia

 

Alla firma del contratto di cessione del pacchetto di maggioranza di IRFIS erano presenti, per UniCredit, il direttore generale, Roberto Nicastro, e il responsabile di territorio Sicilia, Roberto Bertola; il governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, e l’assessore all’Economia, Gaetano Armao; per IRFIS, il direttore generale, Roberto Cassata.

La cessione del pacchetto di maggioranza di IRFIS avviene a conclusione di un iter che ha precedentemente previsto:

  • con effetto dal 1° giugno 2011 la cessione del ramo di azienda bancario dell’allora IRFIS-Mediocredito della Sicilia in favore di UniCredit;
  • contestualmente, la trasformazione di IRFIS in società finanziaria iscritta all’elenco generale e speciale degli intermediari finanziari di cui al Testo Unico Bancario (D. Lgs. 385/93), con la nuova denominazione IRFIS – Finanziaria per lo Sviluppo della Sicilia S.p.A. (in breve IRFIS-FinSicilia);
  • dalla metà di ottobre (con l’acquisto da parte di IRFIS stessa delle azioni detenute da soci di minoranza, pari al 3% circa), la nuova configurazione sociale con unici soci UniCredit (con circa il 76%) e la Regione Sicilia (con circa il 21%).
UniCredit, ceduto il 76% di IRFIS alla regione Sicilia ultima modifica: 2012-01-11T11:06:18+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: