Unicredit e Alipay: da oggi è operativo anche in Italia il sistema di pagamenti più diffuso in Cina

Unicredit LogoDiventa operativo l’accordo tra Unicredit e Alipay, la più grande piattaforma di pagamento online e mobile al mondo, appartenente ad Ant Financial Service Group, società affiliata del colosso cinese Alibaba Group.

Per la prima volta in Italia, grazie all’accordo con Unicredit, a partire da oggi gli utenti Alipay, e in particolare i sempre più numerosi visitatori cinesi del nostro Paese, saranno in grado di pagare gli acquisti di beni e servizi con la stessa app Alipay che utilizzano in Cina. Questo tramite l’abilitazione dei Pos degli esercenti clienti di Unicredit alla lettura del barcode generato dall’app Alipay.

Alipay, con oltre 450 milioni di utenti attivi, è lo strumento di pagamento mobile più diffuso e utilizzato in Cina, che consente di effettuare sia acquisti fisici che e-commerce tramite un conto-deposito virtuale, a cui possono essere collegati sia conti correnti che carte di credito e debito. Inoltre Alipay permette ai turisti Cinesi di pagare in 70 Paesi al mondo in oltre 100mila punti vendita. Il primi esercenti presso cui è stato reso disponibile il servizio sono Eataly, pronto ad accogliere presso la sua sede di Milano Smeraldo i numerosi visitatori cinesi che saranno a Milano per il Salone del Mobile, e Antonia, una delle boutique di top multi-brand più famose a livello internazionale che apre le porte agli utenti Alipay presso il proprio store di Brera. Subito dopo, inizieranno ad accettare pagamenti tramite Alipay importanti marchi e rivenditori dei settori Fashion & Luxury quali Pisa Orologerie (con le sue boutique Rolex, Patek e multibrand), Morellato, Fedon e Mitsukoshi; a questi si aggiunge inoltre Lagardère, global leader nei servizi aeroportuali in Italia.

Grazie all’accordo con Unicredit in Italia, attraverso l’infrastruttura tecnologica di Sia, Alipay sarà potenzialmente utilizzabile presso i punti vendita degli oltre 120.000 esercenti clienti Unicredit presenti in tutto il Paese. La partnership con alcune delle principali istituzioni finanziarie europee segna un importante passo avanti nell’espansione internazionale del metodo di pagamento più utilizzato dai cittadini cinesi. Una novità che accompagna la rilevante crescita dei turisti cinesi, che hanno speso 215 miliardi di dollari all’estero nel 2015, con un incremento del 53% dal 2014, secondo il World Travel & Tourism Council. Con oltre 3 milioni di arrivi nel 2016, l’Italia è la seconda destinazione europea per i turisti cinesi, e tra le prime 10 destinazioni a livello globale.

“Grazie all’accordo con Alipay – ha spiegato il direttore generale di Unicredit Gianni Franco Papa – siamo l’unica banca in Italia a offrire ai nostri esercenti la possibilità di ricevere pagamenti dai visitatori provenienti dalla Cina tramite la app Alipay, ampliando così le possibilità di business. Al momento la partnership è stata siglata per l’Italia, ma abbiamo intenzione di valutare l’estensione del servizio anche in altri Paesi in cui il gruppo è presente. Questo approccio di integrazione delle principali innovazioni tecnologiche e dei più diffusi sistemi di pagamento all’interno dei servizi e soluzioni che offriamo ai clienti sta diventando sempre più la nostra guida, perché ci permette di massimizzare le performance commerciali, generando valore per i nostri clienti, per Unicredit e per gli investitori”.

“Alipay segue i turisti cinesi nella scelta delle loro mete preferite in tutto il mondo. È un onore per noi offrire agli utenti i servizi di pagamento e di lifestyle di Alipay in Italia grazie alla collaborazione con Unicredit. I pagamenti e le soluzioni di marketing tramite app di Alipay creano un modo di fare business cashless, efficiente e produttivo, eliminando le barriere linguistiche, culturali e di valuta tra i merchant italiani e i turisti cinesi. Ci adoperiamo per migliorare i nostri servizi di tecnologia avanzata per creare un’esperienza migliore per i merchant e i turisti”, ha dichiarato Rita Liu, responsabile di Alipay Europa.

“Il lancio oggi in Italia di Alipay da parte di Ant Financial, importante player dell’ecosistema di Alibaba, aiuterà ulteriormente le aziende italiane e conferma la mission di Alibaba di permettere di fare business in modo semplice ovunque”, ha aggiunto Rodrigo Cipriani Foresio, managing director Italia, Spagna, Portogallo e Grecia di Alibaba Group.

Alipay, spin off di Alibaba dal 2011, è oggi lo strumento di pagamento di Ant Financial Services Group, società affiliata di Alibaba. Con la missione di “garantire uguale accesso ai servizi finanziari in tutto il mondo”, Ant Financial fa leva sulla tecnologia per fornire alle piccole imprese e alle persone servizi finanziari inclusivi.

Unicredit e Alipay: da oggi è operativo anche in Italia il sistema di pagamenti più diffuso in Cina ultima modifica: 2017-04-06T19:58:36+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: