Unicredit Factoring chiude il primo semestre 2011. Utile netto di 17,8 milioni di euro con turnover in crescita di oltre il 20%

Unicredit Factoring nel corso del primo semestre 2011 ha registrato ricavi per 70,8 milioni, mentre i costi sono stati pari a 16,7 milioni (+ 22%). Gli accantonamenti ammontano a 23,3 milioni, residuano un utile ante imposte di 30.7 milioni (+ 27.2% al netto delle poste straordinarie 2010).

Il turnover è stato pari a 11,7 miliardi (+20,7%) con una quota di mercato del 14,4%. Le aree sul territorio sono state portate da 4 ad 8 e il personale è cresciuto attestandosi a 200 unità. Per quanto attiene i principali indicatori sintetici di efficienza si segnala che il C/I permane su livelli di eccellenza attestandosi al 23.6%. Il costo del rischio è stato pari a 70  bps (contro i 77 bps dello scorso anno). Il tax rate è stato invece portato al 41.9% dal 35.9% del 2010.

Unicredit Factoring chiude il primo semestre 2011. Utile netto di 17,8 milioni di euro con turnover in crescita di oltre il 20% ultima modifica: 2011-08-31T16:33:27+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: