Unicredit: Massimiliano Fossati nominato chief risk officer Italy

Unicredit ha reso noto che dal primo novembre 2012, Massimiliano Fossati ricoprirà la carica di chief risk officer Italy e Juergen Kullnigg, attuale cro Italy, diventerà chief risk officer di Unicredit Bank Austria con responsabilità per Austria e mercati della Cee.

Alessandro Maria Decio, chief risk officer del Gruppo Unicredit, ha dichiarato: “Massimiliano Fossati è un professionista di alto livello che ha maturato una profonda esperienza internazionale nella gestione dei rischi e ora potrà continuare a dare il proprio contributo in Italia. Sono convinto che queste nomine interne possano migliorare ulteriormente la funzione del risk management e dimostrino la solida base manageriale del nostro Gruppo. Ringrazio Juergen Kullnigg per il lavoro svolto finora e che proseguirà in Austria, un altro mercato chiave per UniCredit”.

Massimiliano Fossati, si legge in un comunicato, ha 44 anni. Una laurea in Economia, ha iniziato la propria esperienza nel Gruppo Unicredit nel 2000 in Locat S.p.A. Nel 2004 si è trasferito in Repubblica Ceca come Credit Managing Director di Živnostenská banka e ne è diventato cro nel 2005. Nel 2008 ha assunto l’incarico di cro in Yapi Kredi Bank (Turchia) e, dal giugno del 2010, è stato cro di UniCredit Bank Austria con responsabilità per Austria e mercati della CEE. Juergen Kullnigg, 51 anni e una laurea in Legge, ha iniziato la propria esperienza in Unicredit nel 1995 a Vienna, nell’ambito delle banche che sarebbero poi confluite nel Gruppo. Dopo aver maturato diverse esperienze nel Trade Finance, ha assunto la guida dell’International Credit Department in Austria nel 2000. Dal 2010 al 2012 è stato il Responsabile del Credit Operations Italy e, dal maggio del 2012, cro Italy.

Leggi il comunicato

Unicredit: Massimiliano Fossati nominato chief risk officer Italy ultima modifica: 2012-10-24T15:58:42+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: