Unicredit: nel secondo trimestre utile a 361 milioni

Unicredit ha diffuso i risultati del Gruppo nel secondo trimestre 2013. L’utile netto, in diminuzione del 19,4% sul trimestre precedente, a 361 milioni, è invece in deciso rialzo rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+113,8%). Il risultato netto di gestione è stabile nel trimestre (-1%) e in deciso rialzo su anno (+48,4%), nonostante l’aumento degli accantonamenti su crediti (+35,4% nel trimestre, -8,8% su anno). In significativo aumento il margine operativo lordo (+18,3% su trimestre, +7,5% su anno), favorito dalla sostenuta generazione di ricavi (+5,5%) e dalla riduzione dei costi (-2,3%). Continua il controllo dei costi (-2,3% nel trimestre, -1,8% su anno). Calano le spese per il personale (-1,5% nel trimestre e -2,7% su anno) grazie alla riduzione dell’organico di quasi 6.900 unità rispetto all’anno scorso, che include circa 3.400 uscite relative alle iniziative di rifocalizzazione del business. Federico Ghizzoni, amministratore delegato di UniCredit, ha dichiarato: “L’aumento del margine operativo lordo di UniCredit nel secondo trimestre 2013 conferma la tendenza rilevata nel primo trimestre. Tale risultato positivo è stato raggiunto grazie alla crescita dei ricavi e alla costante riduzione dei costi operativi. L’utile netto, che denota una consistente crescita rispetto al corrispondente periodo del 2012, sottolinea la nostra capacità di reagire a un contesto difficile. Nonostante le perduranti difficoltà dell’Eurozona a uscire dalla recessione e una crescita negativa per l’economia italiana, UniCredit osserva i primi segnali positivi di un’inversione di tendenza in Italia. L’erogazione di nuovi prestiti a imprese e famiglie aumenta, e, per il terzo trimestre consecutivo, i nuovi flussi netti verso i crediti deteriorati rallentano. I nostri continui sforzi sono volti a incrementare la redditività, puntando sulle seguenti azioni strategiche: sviluppo dell’attività di banca commerciale, riduzione dei costi e rinnovata cultura del rischio. La performance del Gruppo nel primo semestre 2013, i coefficienti patrimoniali e i risultati significativi delle nostre iniziative manageriali consentono a UniCredit di guardare con fiducia ai mesi a venire”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Unicredit: nel secondo trimestre utile a 361 milioni ultima modifica: 2013-09-03T09:38:28+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: