Unicredit: Pietro Carlo Padoan e Andrea Orcel nuovi presidente e ad

Unicredit. logo del gruppoIl consiglio di amministrazione di Unicredit ha nominato oggi Pietro Carlo Padoan presidente e Andrea Orcel amministratore delegato. Ha inoltre nominato Lamberto Andreotti vice presidente con funzioni vicarie.

Per me è un onore essere stato eletto dal consiglio di amministrazione come nuovo presidente. Metterò tutte le mie capacità al servizio delle nostre persone e del nostro gruppo e ringrazio i nostri azionisti per la loro fiducia. Il mio obiettivo principale sarà quello di creare le migliori condizioni affinché la banca generi valore per i suoi azionisti e per tutti i suoi stakeholder – ha dichiarato Padoan -. A nome di tutto il gruppo vorrei ringraziare il mio predecessore, Cesare Bisoni, per il suo impegno, la sua guida e la sua leadership che sono stati fondamentali per la stabilità della nostra banca e per i risultati conseguiti nell’ultimo periodo. Oggi il gruppo dà anche il benvenuto ad Andrea Orcel come nuovo amministratore delegato di Unicredit. L’esperienza di Andrea è per diversi aspetti unica, in quanto combina funzioni di consulenza e di guida di alcune delle più importanti istituzioni finanziarie del mondo. La sua ampia capacità di gestione strategica in tutte le aree del settore bancario e il suo track record nella gestione di team diversificati a livello globale ci consentirà di essere in grado di realizzare la nostra ambizione di servire al meglio i nostri clienti e creare le condizioni per una crescita sostenibile di lungo periodo per tutti i nostri stakeholder”.

Gli ha fatto eco Andrea Orcel: “Sono entusiasta di essere stato nominato amministratore delegato di Unicredit e grato per la fiducia dei nostri azionisti e del consiglio. Questa banca ha un ruolo di riferimento nel panorama creditizio ed è un’istituzione veramente paneuropea, le cui origini sono saldamente radicate in Italia, il Paese dove sono nato. Vedo in Unicredit l’opportunità di fare la differenza. Un’opportunità per fare le cose in modo diverso e creare un modello di come può essere l’attività bancaria, fatta nel modo giusto, per le giuste ragioni. Questa è un’opportunità che non intendo perdere, ma su cui intendo concentrarmi per il bene di tutti i nostri stakeholder. Voglio ringraziare Jean Pierre Mustier per la sua gestione degli ultimi 5 anni e Pier Carlo Padoan per il suo costante sostegno nel processo che ha portato ad oggi. Non vedo l’ora di collaborare con lui, con il consiglio e con tutte le persone di incredibile talento all’interno di Unicredit nella prossima fase di quello che sarà un viaggio emozionante e stimolante”.

Il consiglio di amministrazione ha altresì provveduto alla nomina dei membri dei comitati consiliari. E ha nominato

  • quali membri del comitato corporate governance & nomination: i consiglieri Lamberto Andreotti (presidente), Jayne Anne Gadhia e Alexander Wolfgring;
  • quali membri del comitato esg: i consiglieri Francesca Tondi (presidente), Beatriz Lara Bartolomè e Jeffrey Hedberg;
  • quali membri del comitato per i controlli interni & rischi: i consiglieri Elena Carletti (presidente), Maria Pierdicchi, Francesca Tondi e Alexander Wolfgring;
  • quali membri del comitato remunerazione: i consiglieri Jayne-Anne Gadhia (presidente), Luca Molinari e Renate Wagner;
  • quali membri del comitato parti correlate: i consiglieri Maria Pierdicchi (presidente), Vincenzo Cariello e Elena Carletti.