Unicredit: Sandro Pierri nominato responsabile delle attività di asset management

Sandro Pierri è stato nominato responsabile delle attività di asset management di Unicredit.La designazione di Pierri come ceo di Pioneer Investments, spiega una nota, sarà proposta da Unicredit al Cda di Pioneer Global Asset Management a luglio. Pierri subentrerà a Roger Yates che per motivi familiari ha deciso di lasciare la carica di ceo e ritornare a Londra. Yates manterrà il suo impegno in Pioneer Investments ricoprendo il ruolo di Non-Executive director. La nomina di Pierri che riportera’ direttamente all’a.d. di Unicredit, Federico Ghizzoni, avra’ efficacia il prossimo 24 luglio.

“Pioneer Investment”, ha commentato Ghizzoni, “rappresenta un asset importante per il gruppo e sono sicuro che Sandro Pierri sia la persona giusta per assicurare la continuita’ e la realizzazione del piano che e’ entrato adesso nella fase di implementazione. Sono convinto che il piano, per il quale confermiamo il nostro pieno sostegno, contribuira’ a creare valore per il gruppo e per i suoi azionisti. Roger Yates ha svolto un ottimo lavoro nel corso del processo di revisione strategica della societa’ e nel disegnare il suo percorso di crescita nei prossimi anni. A lui va il mio sincero ringraziamento per aver contribuito a rendere Pioneer Investment un operatore ancora piu’ forte”.

“Gli ultimi due anni e mezzo in Pioneer Investments”, ha commentato Roger Yates, “sono stati estremamente intensi e sono molto orgoglioso dei risultati che abbiamo ottenuto. Oggi la qualita’ delle performance degli investimenti e’ eccellente e Sandro Pierri sara’ in grado di guidare la societa’ nel percorso di crescita disegnato dal piano quinquennale. Il contributo di Sandro Pierri e’ stato fondamentale nella fase di definizione del nostro piano strategico e molte delle principali iniziative previste dal piano rientravano gia’ sotto la sua responsabilità”.

Leggi il comunicato

Unicredit: Sandro Pierri nominato responsabile delle attività di asset management ultima modifica: 2012-05-11T08:53:56+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: