Unirec: eletto il nuovo consiglio direttivo 2022–2026. Bertilaccio vicepresidente

Unirec LogoL’assemblea generale dell’Unione nazionale imprese a tutela del credito (Unirec) ha eletto il nuovo consiglio direttivo per il quadriennio 2022–2026.

Entrano a far parte del consiglio nella sua nuova composizione i consiglieri Raffaele Aiezza, Roberto Borrelli, Simone Caraffini, Giovanni Cecere e Manuel Zanella con Marica Corvi che va a ricoprire l’incarico di coordinatore nazionale delle macroregioni.

Risultano confermate in seno al nuovo consiglio le cariche dei consiglieri Ciro De Crescenzo, Egidio Marsico e Sergio Mastrofini.

“Sono onorato di ricoprire l’incarico di vice presidente e ringrazio il presidente, il nuovo consiglio direttivo e tutta la base associativa per la fiducia – ha commentato Cristian BertilaccioL’esperienza maturata negli ultimi quattro anni in seno al consiglio direttivo rappresenta per me la base solida di riferimento per poter contribuire ad indirizzare in maniera efficace, a livello di rappresentanza istituzionale, i temi più critici per il nostro settore sempre più parte integrante della filiera del credito di imprese, istituzioni bancarie e finanziarie”.

La nomina del nuovo consiglio direttivo coincide con una congiuntura economica delicata segnata da forti tendenze inflazionistiche e dall’incertezza negli sviluppi dell’attualità – ha dichiarato Francesco Vovk, presidente del consiglio direttivo -. In questo contesto, Unirec, nel ruolo di associazione del comparto, mira a interpretare una funzione di collante e di riferimento per le aziende del settore operando di concerto verso il miglioramento della sostenibilità economica del comparto e in stretto raccordo con le istituzioni e il mondo del business. Solo attraverso un’azione congiunta tra stakeholder di sistema e grazie a regole sempre più chiare e univoche è possibile ottenere una risposta pronta del sistema per affrontare le sfide di domani. Unirec come associazione ne è fortemente consapevole e con l’attività del nuovo consiglio agirà a tal fine”.