Usa, possibile risparmio di 63 miliardi per i mutuatari. Lo rivela Moody’s

Un rapporto licenziato in questi giorni da Moody’s Investors Service rivela che i consumatori potrebbero risparmiare 63 miliardi di dollari se Fannie Mae e Freddie Mac troveranno un accordo nel prossimo tavolo di lavoro concordato per venire incontro ai mutuatari in difficoltà. “Chiaramente non sappiamo se sarà possibile totalizzare un risparmio così alto – fanno sapere da Moody’s mostrando cautela – ma anche un cifra più bassa sarebbe comunque un buon risultato”.

Secondo l’agenzia di rating, l’ammontare del risparmio si basa su un’analisi condotta su oltre 18 milioni di mutuatari “GSE” (government-sponsored enterprise, società di servizi finanziari creata dal Congresso con l’obiettivo di migliorare il flusso di credito verso determinati settori di mercato così da veicolare i capitali in modo più efficiente e trasparente): soggetti, questi, con un mutuo di almeno 200 mila dollari a cui verrebbe abbassato il tasso di interesse al 4%, rispetto all’attuale 5,75%.

Attualmente, per venire incontro ai mutuatari in difficoltà, diversi istituti di credito si stanno avvalendo del programma Home Affordable Refinancing Program (HARP, un programma che permette ai mutuatari di avere delle modifiche al mutuo a patto che ci siamo certe condizioni), licenziato nel 2009 ma che ha prodotto fin qui pochi risultati: solo 800 mila mutui sono stati rinegoziati contro i 4-5 milioni che ci si attendeva secondo le previsioni.

“A dir la verità Fannie e Freddie non stanno facendo niente di nuovo aiutando i mutuatari attraverso l’Home Affordable Refinancing Program – ha sottolineato Celia Chen, analista di Moody’s –. Infatti, i due istituti sono sempre venuti incontro ai clienti con credit score debole e a rischio default, sia con l’HARP sia attuando altre politiche”.

Usa, possibile risparmio di 63 miliardi per i mutuatari. Lo rivela Moody’s ultima modifica: 2011-10-07T13:04:19+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: