Usa, salita a luglio la costruzione di case. Ma a un ritmo inferiore alle attese

L’edificazione di nuove abitazioni è aumentata dell’1,7% nel mese di luglio. Il tasso annuo è stato di 546.000 unità. Si tratta tuttavia di un risultato al di sotto delle attese: su base annua infatti le nuove costruzioni sono scese del 7% e i permessi del 3,7%.

A renderlo noto è stato il dipartimento del Commercio statunitense, che ha precisato come nel solo mese di luglio i permessi edilizi siano scesi del 3,1%, a 565.000. È un dato inferiore alle attese e ai minimi da oltre un anno. I future si mantengono tuttavia in positivi: quelli sullo S&P 500 salgono dello 0,7% a 1.085,0 e quelli sul Dow Jones segnano +0,5% a 10.321.

Usa, salita a luglio la costruzione di case. Ma a un ritmo inferiore alle attese ultima modifica: 2010-08-18T07:30:00+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: