Usura, tassi soglia in vigore dal 1° aprile al 30 giugno

Banca d'Italia Logo UltimoIl ministero dell’Economia e delle Finanze ha emanato in data 27 marzo 2017 con decreto ministeriale i tassi di interesse effettivi globali medi e i relativi tassi soglia ai sensi della legge sull’usura n. 108 del 1996 in vigore per il periodo 1° aprile – 30 giugno 2017.

Gli intermediari inviano alla Banca d’Italia le segnalazioni relative ai tassi effettivi globali praticati per categorie omogenee di operazioni tenendo conto delle Istruzioni per la rilevazione e dei chiarimenti forniti dal ministero dell’Economia nella nota metodologica allegata al decreto. I tassi medi rilevati, corretti per la variazione dei tassi sulle operazioni di politica monetaria, costituiscono la base per il calcolo dei tassi soglia. La rilevazione dei tassi praticati nel corso del IV trimestre del 2016 riflette le modifiche apportate alle Istruzioni pubblicate nel luglio 2016, che tengono conto delle innovazioni di natura normativa e dell’evoluzione del mercato rispetto al precedente aggiornamento.

I cambiamenti di natura metodologica rendono solo parzialmente confrontabili i tassi rilevati con quelli relativi al III trimestre 2016; in particolare, l’inclusione su base annua della Commissione di Istruttoria Veloce contribuisce all’aumento di poco più di un punto percentuale dei tassi soglia nella categoria degli scoperti senza affidamento. Si riportano infine i valori medi dei compensi di mediazione rilevati, aggregati in tre categorie di operazioni. In proposito, si rammenta che la legge 108 del 1996 non stabilisce un limite per gli oneri di mediazione, differentemente da quanto avviene per i tassi effettivi globali medi, ma prevede il reato di mediazione usuraria nel caso in cui gli oneri sostenuti risultino sproporzionati rispetto all’opera di mediazione.

170329_tassiusura

Usura, tassi soglia in vigore dal 1° aprile al 30 giugno ultima modifica: 2017-03-29T12:46:32+00:00 da Redazione

Print Friendly
© RIPRODUZIONE RISERVATA