Veneto Banca, modifiche allo statuto sociale

Sono stati oltre 1400 i soci di Veneto Banca Holding che si sono riuniti per votare le proposte di modifica allo statuto sociale, necessarie per l’adeguamento alle disposizioni della Banca d’Italia in tema di deleghe e di voto di lista.

Nella sala assembleare di Villa Spineda di Venegazzù di Volpago del Montello, hanno approvato il 26 febbraio scorso tutti i punti sottoposti alla votazione dal presidente Flavio Trinca.

Sono stati così decisi l’ampliamento a 3 del numero delle deleghe per la rappresentanza dei soci; l’introduzione di un numero variabile di consiglieri di amministrazione; l’introduzione del voto di lista per l’elezione dei membri del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale; e l’introduzione nello statuto di due nuovi articoli (31 e 54), che disciplinano rispettivamente la nomina e il primo rinnovo del Cda e la conseguente rinumerazione degli articoli e dei correlati riferimenti interni.

Veneto Banca, modifiche allo statuto sociale ultima modifica: 2010-03-03T09:47:53+00:00 da Flavio Meloni

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: