Veneto Banca, Rescigno e Baretta nominati chief risk officer e responsabile della direzione crediti

Veneto Banca LogoProsegue il processo di riorganizzazione di Veneto Banca. Gerardo Rescigno ed Enrico Baretta sono stati nominati rispettivamente nuovo chief risk officer e nuovo responsabile della direzione crediti.

Rescigno, spiega una nota, ha 42 anni, vanta un’esperienza ventennale nel mondo bancario-finanziario e guiderà l’area che governa i rischi operativi del gruppo. Laureato in Economia alla Luiss, dottore commercialista, revisore contabile e mediatore civile, collabora con le Università di Pisa e Siena e con le strutture formative dell’Abi.

Baretta, 47 anni, già in Veneto Banca a capo della direzione territoriale Nord Est, è laureato in Economia Aziendale, dottore commercialista e revisore dei conti. Ha iniziato la sua carriera alla Cariplo, dove in breve tempo ha assunto la guida del servizio Auditing della rete Italia, ruolo che ha ricoperto successivamente anche in Banca Intesa e nelle controllate del gruppo. Arrivato in Veneto Banca come capo dell’Internal Audit, ha rivestito anche il ruolo di responsabile della direzione territoriale Nord Est, struttura composta dalle 116 filiali del Veneto orientale e del Friuli Venezia Giulia.

Veneto Banca, Rescigno e Baretta nominati chief risk officer e responsabile della direzione crediti ultima modifica: 2014-02-17T20:04:46+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: