Visa Inc. e Currencycloud insieme per promuovere innovazioni nei pagamenti transnazionali e di viaggio

29

Visa LogoVisa Inc. e Currencycloud, piattaforma di pagamento di livello entreprise, hanno annunciato oggi una partnership per promuovere ulteriori innovazioni nei pagamenti transnazionali e di viaggio. L’accordo globale è in linea con la più ampia missione di Visa di favorire pagamenti digitali sicuri e senza interruzioni, sia a casa che in viaggio.

I clienti Visa, i partner bancari e FinTech d’ora in poi, avranno la possibilità di utilizzare la piattaforma di pagamenti basata su cloud di Currencycloud per offrire ai clienti servizi on-demand come portafogli multi-valuta e notifiche in tempo reale sulle transazioni in valuta estera. I titolari dei conti di Visa saranno in grado di gestire meglio i loro viaggi all’estero ottimizzando visibilità e controllo dei loro soldi.

“Oggi, 1 pagamento su 5 è una transazione transnazionale, sia che si tratti di un consumatore che viaggia all’estero, sia di uno che acquista da un venditore online internazionale – ha dichiarato Charlotte Hogg, ceo Europe, Visa -. Il nostro obiettivo è continuare ad aiutare i nostri clienti a soddisfare questa crescente domanda di pagamenti transnazionali rendendoli chiari, semplici e più convenienti e facilitare ai i titolari di carte Visa, la gestione dei loro soldi quando viaggiano. La nostra partnership con Currencycloud consentirà ai nostri clienti di farlo, offrendo una soluzione innovativa, competitiva e digitale che, in ultima analisi, offrirà ai consumatori e ai titolari di carta un maggiore controllo sui pagamenti digitali, in patria e all’estero”.

“Currencycloud mira a eliminare la complessità dai pagamenti internazionali – ha aggiunto Mike Laven, ceo di Currencycloud -. Le banche sono sotto una pressione crescente per fornire esperienze utente migliori in un mondo sempre più connesso, e la nostra partnership con Visa ci consentirà di diffonderle su larga scala. Le nostre Api principali danno controllo e visibilità delle transazioni internazionali; questa funzione, combinata con la portata di Visa, consentirà a una nuova generazione di consumatori di beneficiare di un’esperienza migliore durante le spese all’estero”.

Il mercato dei pagamenti internazionali continua a crescere, entro il 2020 l’e-commerce transnazionale raggiungerà i 900 miliardi di dollari, rappresentando così oltre un quarto del mercato globale dell’e-commerce. La partnership tra Visa e Currencycloud si concentrerà nell’offerta di soluzioni che rimuoveranno le barriere del come, dove e quando i consumatori potranno pagare all’estero, offrendo ai viaggiatori tranquillità nell’utilizzare la loro carta Visa.

L’obiettivo iniziale della partnership consisterà nel rendere disponibile la piattaforma developer-friendly di Currencycloud, nell’abilitare il preacquisto della valuta di viaggio o la notifica in tempo reale delle tariffe Fx quando un titolare di carta utilizzerà la propria carta Visa all’estero.

Questa, per Visa, è l’ultima partnership con un innovatore all’interno dell’ecosistema dei pagamenti. In qualità di società tecnologica per i pagamenti globali, Visa valuta continuamente innovazioni di ogni tipo, in particolare quelle che hanno il potenziale per far evolvere i pagamenti digitali per i clienti Visa e i consumatori. Recentemente, tra gli altri, ha annunciato partnership basate sugli investimenti con Minna Technologies, Bankable, Klarna e solarisBank