Vivibanca: concluso aumento di capitale da 14,7 mln

Vivibanca LogoSi è concluso l’aumento di capitale di Vivibanca. Lo ha comunicato oggi l’istituto di credito, ricordando che il 4 maggio scorso è terminato il termine per la sottoscrizione delle azioni inoptate, in riferimento a un massimo di 14.701.280 azioni ordinarie di Vivibanca di nuova emissione “offerte agli azionisti nel contesto dell’aumento di capitale deliberato dal consiglio di amministrazione di ViViBanca in data 15 febbraio 2021 in parziale esecuzione della delega conferitagli ai sensi dell’art. 2443 del Codice Civile dall’assemblea straordinaria dei soci del 26 maggio 2020 nonché in via di precisazione di quanto già deliberato dal consiglio di amministrazione medesimo in data 28 settembre 2020 e 26 ottobre 2020”.

Dal 30 aprile 2021 al 4 maggio 2021 sei azionisti della banca hanno esercitato il proprio diritto di prelazione ai sensi dell’articolo 2441, comma 3, del Codice Civile e dai medesimi, pertanto, sono state sottoscritte complessivamente 3.024.950 azioni, corrispondenti ad una percentuale pari al 21% del totale delle azioni offerte, per un controvalore pari a 3.024.950 euro.

L’aumento di capitale, pertanto, risulta essere stato integralmente sottoscritto.