Widiba incontra le fintech nel laboratorio sull’open banking

41

Widiba Logo NuovoProsegue #OpenStories, il percorso educativo di Widiba con l’obiettivo di generare consapevolezza nei clienti su tutto il mondo dell’open banking. Durante il laboratorio a più voci per spiegare il concetto “open” e raccontare come il modello di relazione con la banca sta cambiando, Widiba incontra le Fintech in grado di offrire alla clientela servizi e prodotti innovativi e soprattutto utili.

L’innovazione parte dall’ascolto: in linea con il dna di Widiba (Wise-dialog-bank), banca che offre una piattaforma online e oltre 600 consulenti finanziari in tutta Italia, cresciuta attraverso il dialogo con il mercato, le start up presentano il loro business e le proprie storie. Intercettando trend e settori rilevanti per il mercato della clientela, grazie anche alla collaborazione con StartupItalia, Widiba seleziona le fintech che prenderanno parte ai laboratori fino a dicembre.

La selezione all’interno di ogni puntata avviene in modo accurato, mirando i reali bisogni dei clienti. In questo mercato “aperto” è il cliente che guida le proprie scelte. L’ecosistema Widiba ascolta e asseconda: si passa da sistemi per la gestione delle finanze a sistemi di pagamento tramite social; modalità per imparare a risparmiare e app per tenere tutte le utenze in un unico punto.

Una condivisione di “storie” a cui partecipano diversi interpreti di una visione “open” in diversi settori professionali: formazione, design, scienza, linguaggio e hr. Già ospiti delle prime due puntate Zoe Romano e Chiara Luzzana, Sound Artist, Sound Designer e compositrice di colonne sonore. Tra i prossimi ospiti anche Luca Perri, astrofisico e appassionato divulgatore scientifico su stampa, radio, tv e social network.