Yellen, Fed: “È un rischio aspettare troppo prima di alzare i tassi di interesse”

Janet Yellen

Janet Yellen, governatore della Fed

È “un rischio aspettare troppo” prima di alzare i tassi di interesse. Inoltre lasciare il costo del denaro all’attuale livello dello 0-0.25% potrebbe “incoraggiare l’assunzione di rischi eccessivi e dunque compromettere la stabilità finanziaria”. Questo il monito lanciato da Janet Yellen, presidente della Federal reserve, nel corso di una conferenza negli Stati Uniti.

La maggior parte degli analisti e degli addetti ai lavori attende al momento un rialzo dei tassi in occasione del direttivo di dicembre. In ogni caso, ha ribadito Yellen per l’ennesima volta allo scopo di tranquillizzare i mercati, la politica monetaria della Fed “resterà accomodante”. Una stretta improvvisa, ha continuato il numero uno della banca centrale statunitense “rischierebbe di destabilizzare i mercati finanziari e forse anche spingere inavvertitamente l’economia in una recessione”.

Le previsioni per i prossimi anni, ha spiegato ancora Yellen, parlano di un ritmo di crescita “moderato” per l’economia Usa, ma comunque sufficiente a determinare miglioramenti in mercato del lavoro “ancora lontano dalla piena occupazione”. Questo “aiuta a rafforzare la fiducia che l’inflazione tornerà al nostro obiettivo del 2% nel medio termine”.

Yellen, Fed: “È un rischio aspettare troppo prima di alzare i tassi di interesse” ultima modifica: 2015-12-03T18:02:17+00:00 da Paolo Tosatti

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: