Zurich Connect, on air la nuova campagna pubblicitaria

Zurich LogoZurich Connect, il marchio del Gruppo Zurich Italia che offre assicurazioni online e telefoniche direttamente ai clienti, lancia la nuova campagna di comunicazione presentandosi al mercato con un nuovo posizionamento.

“Online, da 150 anni” è il payoff che esprime i valori di Zurich Connect: tutti i vantaggi di un’assicurazione online (flessibilità, rapidità di servizio e accessibilità 24 ore al giorno) con l’affidabilità e la solidità di un grande gruppo internazionale (presente sul mercato da quasi 150 anni) uniti alla serietà e alla precisione di una compagnia svizzera.

Valori che da sempre fanno parte del dna di Zurich Connect e che ora vengono comunicati nella nuova campagna pubblicitaria, on air dal 25 febbraio sulle principali tv e online sulle maggiori testate e portali.

La campagna vivrà anche sui social network, con l’hashtag #Prendilasulserio.

Il nuovo concept viene presentato attraverso la figura simbolica di Hans che, in chiave ironica, interviene in situazioni scomode e fornisce la soluzione immediata al problema. Hans rappresenta infatti i tipici valori svizzeri di serietà, affidabilità, trasparenza, innovazione e precisione che contraddistinguono il Gruppo Zurich.

La creatività è ideata e curata da Tribal (Gruppo Ddb Italia) e la pianificazione media sarà curata da Simple Agency, del gruppo Dentsu. Lo spot tv prevede due soggetti da 30 secondi con un successivo taglio a 15 secondi.

“Flessibilità, semplicità e accessibilità 24 ore al giorno sono le caratteristiche indispensabili di un’assicurazione online – ha sottolineato Angela Cossellu, direttore generale di Zurich Connect -. Noi di Zurich Connect le garantiamo ai nostri clienti da sempre, ma a loro offriamo molto di più perché mettiamo a disposizione anche la storia, la solidità e l’affidabilità svizzera del nostro Gruppo. Per questo abbiamo scelto un payoff che esprime ciò che siamo: Online, da 150 anni”.

Zurich Connect, on air la nuova campagna pubblicitaria ultima modifica: 2018-02-26T12:32:20+00:00 da Redazione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli che potrebbero interessarti: